METODOLOGIA SCIENTIFICA E RICERCA OPERATIVA DEL MIDWIFERY

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di sviluppare la conoscenza e la comprensione dei maccanismi di funzionamento di un sistema sanitario e delle molteplici variabili che ne influenzano gli sviluppi. Il corso vuole inoltre fornire agli studenti gli strumenti per capire e analizzare le organizzazioni sanitarie, le loro diverse componenti e i loro processi e i concetti base della metodologia della ricerca.
Consentirà inoltre allo studente di conoscere e comprendere gli elementi essenziali di assistenza e gestione nell’emergenza ostetrica.
Altro obiettivo fondamentale risulta essere la capacità di applicare conoscenza e comprensione durante le simulazioni.

Prerequisiti

Conoscenze di base del contesto sanitario italiano
Conoscenza degli aspetti elementari della metodologia della ricerca.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso si propone di fornire agli studenti consapevolezza della cornice politico- culturale ed organizzativa e del contesto, sia a livello macro di sistema sanitario, che a livello micro di organizzazione sanitaria nel quale svolgeranno la loro pratica professionale. Verranno illustrate le principali metodologie della ricerca, con particolare riferimento alla ricerca quantitativa e qualitativa. In seguito verranno fornite agli studenti le basi per interpretare e valutare un articolo scientifico. Nella seconda parte del corso gli studenti verranno guidati nella elaborazione di disegni di ricerca appropriati.
Inoltre il corso fornirà agli studenti la trattazione delle diverse patologie che possono insorgere in travaglio e complicare la stessa con simulazioni in sala parto.

Programma esteso

SOCIOLOGIA
- Il concetto di sistema sanitario
- Lo sviluppo dei sistemi sanitari
- I modelli teorici
- Sistemi comparati: l’accesso alle cure, l’erogazione delle prestazioni, il finanziamento
- Il Sistema Sanitario Italiano
- Sistemi che cambiano: principali riforme
- Concetti e teorie fondamentali dell’organizzazione: l’ambiente organizzativo, la struttura sociale, la tecnologia, la cultura organizzativa
- Il cambiamento nelle organizzazioni sanitarie: analisi dei recenti sviluppi nel contesto ospedaliero ed in quello territoriale
- L’approccio per processi: contesto e definizioni
- Dal processo al percorso
- L’implementazione e il monitoraggio dei percorsi

- SC.INF. OST. GIN.
La ricerca ostetrica: gli obiettivi ed i campi di azione.
La scelta del disegno di ricerca.
Gli strumenti della ricerca quantitativa e qualitativa.
La ricerca quantitativa: obiettivi, tecniche, selezione del campione.
Variabili e indicatori.
La ricerca qualitativa: obiettivi, tecniche, selezione del campione
Le fasi della ricerca: Revisione della letteratura di riferimento. Selezione del campione. Raccolta dati. Analisi dei dati. Diffusione dei risultati di una ricerca.
Lettura critica di un articolo scientifico.
Applicazione pratica degli elementi appresi nell’elaborazione individuale o in piccolo gruppo di semplici progetti di ricerca.

LABORATORIO PROF.
Definizione emergenza-urgenza- Triage ostetrico. Comunicazione nell’emergenza
Assistenza al parto podalico.
Ventosa ostetrica.
Distocia di spalle
Prolasso di funicolo.
Mal posizioni dell’occipite e mal presentazioni fetali.
Distacco di placenta.
Rottura d’utero.
Placenta previa.
Emorragia antepartum.
Pre-eclampsia e attacco eclamptico.
Urgenze ed emergenze cardiotocografiche in travaglio.
Assistenza al parto gemellare.
Patologie del secondamento. Mancato distacco. Ritenzione materiale. Emorragia.
Inversione uterina.
Ematoma genitale puerperale.
Emorragia post-partum trattamento.
Arresto cardiaco-rianimazione cardiopolmonare.
Rianimazione neonatale in sala parto.

Bibliografia

Vittorio Mapelli, Il Sistema Sanitario Italiano, Il Mulino.

A. Ragusa e C. Crescini, Urgenze ed emergenze in sala parto, edizione PICCIN

Fain James A. - La ricerca infermieristica. Leggerla, comprenderla e applicarla. Mc Graw-Hill

Metodi didattici

Lezioni frontali interattive, lavori di gruppo. Esercitazioni. Simulazioni in sala parto di scenari.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale. Elaborazione e presentazione di un progetto di ricerca. Il punteggio finale dell’insegnamento risulterà dalla valutazione orale/pratica, nonchè dalla valutazione in aula di frequenza e partecipazione.

Altre informazioni

Uso simulatore Sim Mom