SCIENZE BIOMEDICHE E FARMACOLOGICHE

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2017/2018
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Lo studente, al termine del corso, anche alla luce delle conoscenze di anatomia, biologia, fisiologia, patologia generale e biochimica già acquisite in precedenti corsi di laurea, dovrà dimostrare capacità di comprensione circa:
i principi generali di farmacocinetica e farmacodinamica,
le modalità di somministrazione dei farmaci e le diverse forme farmaceutiche,
concetti di biodisponibilità e bioequivalenza,
la corretta modalità e tempistica di somministrazione dei farmaci,
le cause, le conseguenze e la modalità di trattamento dei principali eventi avversi/tossici dei farmaci e degli avvelenamenti da overdose di farmaco,
le conseguenze e il trattamento delle interazioni tra farmaci, sostanze di varia origine e cibo,
le indicazioni d’uso delle diverse classi di farmaci maggiormente utilizzate nelle patologie di interesse, ostetrico-ginecologico e chirurgico.
Lo studente inoltre, applicando la conoscenza e la comprensione acquisite, dovrà essere in grado, anche collaborando con altri professionisti, di:
contribuire all'organizzazione della sala-parto e dei programmi ad essa connessi,
individuare i problemi connessi alla terapia farmacologica somministrata,
preparare un piano assistenziale adeguato.

Contenuti dell'insegnamento

Obiettivi formativi del Corso
Il modulo di Farmacologia si inserisce nell’Insegnamento o Corso Integrato di "Scienze Medico-Chirurgiche e Interdisciplinari Cliniche di interesse Ostetrico-Ginecologico e Scienze Ostetriche". . L'insegnamento di Farmacologia ha l’obiettivo di istruire lo studente alla conoscenza e alla comprensione dei meccanismi dell’azione dei farmaci e dei principi fondamentali che regolano il movimento dei farmaci nell’organismo. Lo studente potrà servirsi delle conoscenze relative all'utilizzo dei farmaci di pertinenza ostetrico-ginecologica e chirurgica in ambito terapeutico e/o nella gestione del parto naturale o assistito.

Programma esteso

Generalità sui farmaci. Nomenclatura, Forme farmaceutiche. Sviluppo di nuovi farmaci, Ricettazione. Farmacovigilanza
Principi generali di farmacocinetica. Assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione dei farmaci. Accumulo dei farmaci nell'organismo.
Vie di somministrazione dei farmaci
Biodisponibilità e bioequivalenza.
Dosaggio dei farmaci. Schemi terapeutici..
Principi di farmacodinamica: meccanismo d’azione dei farmaci.
Fattori che fanno variare la risposta ai farmaci
Tossicità da farmaci. Farmacogenetica. Allergia. Idiosincrasia
Interazioni tra farmaci di rilevanza clinica. Incompatibilità
Farmaci del dolore. Analgesici oppioidi. Anestetici locali. FANS e Paracetamolo.
Farmaci del sistema nervoso centrale. Benzodiazepine, antidepressivi, stimolanti adrenergici.
Bloccanti neuromuscolari competitivi e depolarizzanti. Tossina botulinica e antispastici diretti
Farmaci antiinfiammatori steroidei e immunosoppressori: cortisone e congeneri.
Farmaci gastrointestinali: antiacidi, antisecretori (antagonisti dei recettori H2-istaminici, inibitori di pompa protonica), antiemetici, procinetici, antidiarroici, lassativi.
Farmaci cardiovascolari: antiipertensivi, diuretici, antiaritmici, digitalici. Farmaci della malattia coronarica.
Farmaci che modificano l'assetto emocoagulativo e l'attività aggregante piastrinica.
Farmaci che agiscono sul sistema riproduttivo e modificanti la motilità uterina.
Generalità sugli antibiotici ed antibatterici.

Bibliografia

Compendio di Farmacologia generale e speciale. Amico-Roxas et al.
U T E T , 2 0 1 2
Farmacologia generale e speciale per le Lauree sanitarie. Cella et al.
P I C C I N , 2 0 1 0
Fondamenti di Farmacologia per infermieri. Clayton and Stock, 2012
(eventualmente, considerare edizioni più aggiornate)

Metodi didattici

Le diapositive saranno consegnate dal docente alla fine del corso

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi indicati dal corso prevede un esame orale. Mediante domande riguardanti i contenuti del corso, verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti, finalizzate all’uso corretto di una terapia farmacologica come previsto da un adeguato piano assistenziale, cui lo studente può contribuire con autonomia di giudizio e approccio professionale basato sulle conoscenze acquisite.

Altre informazioni

Lezioni frontali