Sbocchi professionali dell'Ostetrica

Sbocchi professionali:
I laureati in Ostetricia regolarmente iscritti all'Albo Professionale possono trovare collocazione nelle Strutture Sanitarie pubbliche e private, universitarie, ospedaliere e territoriali, negli ambulatori ostetrici e/o polispecialistici. Possono inoltre prestare assistenza domiciliare anche in regime di libera professione.
La loro attività professionale può essere esercitata in Italia, nei paesi dell’Unione Europea e in tutti i paesi in cui è riconosciuta l’equipollenza del titolo.
 
Funzione in un contesto di lavoro:
Gestire i bisogni fisici, psicologici, sociali e diagnosticare le necessità di aiuto della donna, coppia e colletività, integrando le conoscenze teoriche con quelle pratiche.
Gestire i bisogni di assistenza ostetrico-ginecologiche, che richiedono competenze preventive, riabilitative, palliative in tutti i settori della ginecologia e ostetricia.
Aiutare gestire i problemi di gestione familiare utilizzando conoscenze di couselling.
Realizzare interventi di educazione alla prevenzione delle patologie neoplastiche femminili, attraverso processi informativi e di metodologie specifiche.
Gestire i bisogni socio-sanitari della donna.
Accertare le manifestazioni cliniche connesse al ciclo biologico-sessuale della donna e della gravidanza.
Pianificare, fornire e valutare l'assistenza ginecologica e ostetrico neonatale.
Monitorare il benessere materno-fetale in gravidanza e in travaglio di parto.
Assistere al parto fisiologico.
Prevenire, individuare, monitorare e gestire situazioni potenzialmente patologiche che richiedono intervento medico.
Valutare le manifestazioni cliniche connesse al puerperio fisiologico e patologico immediato, intermedio e tardivo.
Realizzare interventi assistenziali pianificati secondo l'adozione di linee guida verificat e verificabili sulla base di evidenze scentifiche (Ebm/Ebn).
Valutazione e gestione del neonato.
Agire nel rispetto di principi e norme di ordine etico-deontologico e medico-legale.
 
Competenze associate alla funzione:
Il Corso di Studio in Ostetricia fornisce una preparazione specifica per svolgere attività di assistenza ostetrica, neonatale e ginecologica nel campo della prevenzione, della cura e della riabilitazione, in particolare nel settore materno-infantile.
Il laureato al termine del percorso di studi sarà in grado di prestare assistenza alla gravidanza, parto e puerperio fisiologici con autonomia professionale, in ambito ospedaliero, domiciliare e sul territorio. In presenza di patologie collaborerà con altri professionisti nei percorsi di diagnosi, cura e riabilitazione.
 
 
Dati statistici e profilo Laureati

 

Nella rilevazione effettuata da Alma Laurea sui Laureati anno 2016, XIX° Indagine sulla Condizione occupazionale riferita ai laureati 2015 (Rapporto Alma Laurea 2017), si osserva che su 16 intervistati dei 19 laureati (tasso di 84.2% di compilazione) a distanza di un anno dalla Laurea nessun laureato è iscritto ad un corso di Laurea Specialistica Magistrale mentre il 16.7% è iscritto a Master di 1° livello. In relazione al tasso di occupazione, il 66.7% lavora, di questi il 50% nel settore sanitario, utilizzando delle competenze acquisite con la laurea (nel settore pubblico il 12.5%, nel settore privato il 75.0% e nel settore no profit il 12.5%) mentre il 33.3 % non lavora ma sta cercando un’occupazione. Il tasso di disoccupazione risulta del 27.3%.