PEDIATRIA

Crediti: 
5
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
3
L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

Consentire allo studente di conoscere e comprendere gli strumenti per la prevenzione, la diagnosi e la terapia delle principali patologie dell’età neonatale e dei primi anni di vita

Prerequisiti

Fisiologia della gravidanza.

Contenuti dell'insegnamento

• Promozione della salute nei primi 1.000 giorni di vita.
• Inquadramento diagnostico-terapeutico alle patologie acute dei primi 1.000 giorni di vita.

Programma esteso

• Vaccinazioni in gravidanza
• Vaccinazioni nel primo anno di vita
• Infezioni perinatali
• Sepsi neonatale
• Febbre di origine sconosciuta e sepsi nei primi 3 anni di vita
• Incidenti domestici e disostruzione delle vie aeree
• Prevenzione delle infezioni all’asilo nido e alla scuola materna

Bibliografia

Principi N, Rubino A. Pediatria generale e specialistica. Casa Editrice Ambrosiana, 2017.
- Slides fornite dal docente e caricate sulla piattaforma Elly.

Metodi didattici

Le lezioni si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, salvo ulteriori disposizioni dovute all’eventuale perdurare dell’emergenza sanitaria. Il materiale didattico sarà depositato sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti (Elly) e comprenderà presentazioni iconografiche, audio-video di supporto o videoregistrazione delle lezioni.

Modalità verifica apprendimento

Qualora, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, fosse necessario svolgere con la modalità a distanza lo svolgimento degli esami di profitto, la verifica finale consisterà in un’interrogazione orale condotto a distanza (via Teams) in modalità sincrona con domande sui temi dell’insegnamento

Altre informazioni

Il docente può essere contattato per chiarimenti o per fissare un appuntamento via email scrivendo a: susannamariaroberta.esposito@unipr.it, ilaria.ferrari@unipr.it .Non vi saranno valutazioni intermedie. Lo studente dovrà dimostrare il suo grado di apprendimento all’esame finale.