Laboratorio Urgenza / Emergenza

Docenti: 
CASTIGLIANI LAURA
Crediti: 
2
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
CASTIGLIANI LAURA
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE (MED/47)
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Anno di corso: 
3
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Il corso ha l’obiettivo di consentire allo studente di conoscere e comprendere gli elementi essenziali di assistenza e gestione nell’emergenza ostetrica. Altro obiettivo fondamentale risulta essere la capacità di applicare conoscenza e comprensione durante le simulazioni. L’insegnamento ha anche come obiettivo il conseguimento di capacità comunicative con la paziente, il contesto familiare e tutti gli operatori sanitari coinvolti.

Contenuti dell'insegnamento

l corso si propone di fornire agli studenti la trattazione delle diverse patologie che possono insorgere in travaglio e complicare la stessa. Assistenza e gestione dell’emergenze ostetriche con simulazioni

Programma esteso

definizione emergenza-urgenza- Comunicazione nell’emergenza Assistenza al parto podalico. Ventosa ostetrica. Distocia di spalle Prolasso di funicolo. Mal posizioni dell’occipite e mal presentazioni fetali. Distacco di placenta. Rottura d’utero. Placenta previa. Emorragia antepartum. Pre-eclampsia e attacco eclamptico. Urgenze ed emergenze cardiotocografiche in travaglio. Assistenza al parto gemellare. Patologie del secondamento. Mancato distacco. Ritenzione materiale. Emorragia. Inversione uterina. Ematoma genitale puerperale. Emorragia post-partum trattamento.

Bibliografia

A. Ragusa e C. Crescini, Urgenze ed emergenze in sala parto, edizione PICCIN Inoltre ogni lezione sarà supportata da materiale didattico e riferimenti bibliografici.
PROMPT MANUAL

Metodi didattici

Le modalità di svolgimento dell’insegnamento e saranno lezioni frontali ma anche esercitazioni su manichini , visione di filmati e uso di laboratori (analisi casi clinici) per poter applicare le conoscenze acquisite e comprendere le dinamiche relazionali che si istaurano nell’evento nascita. Le esercitazioni saranno individuali e di gruppo allo scopo di fornire la possibilità a ciascun studente di potersi misurare nella ricerca di soluzione ai problemi reali che verranno posti.

Modalità verifica apprendimento

Esame orale. Elaborazione e presentazione di un progetto di ricerca. Il punteggio finale dell’insegnamento risulterà dalla valutazione orale/pratica, nonchè dalla valutazione in aula di frequenza e partecipazione.

Altre informazioni

Uso simulatore Sim Mom