PSICHIATRIA

Docenti: 
Crediti: 
1
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
PSCHIATRIA (MED/25)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
3
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Il Corso si propone di fare acquisire allo studente le conoscenze fondamentali per riconoscere un soggetto con un disturbi psichici, e per formulare un progetto corretto di presa in carico o di invio ai servizi di salute mentale per i pazienti con gravi disturbi psichici

Contenuti dell'insegnamento

Nela prima parte del corso saranno trattati i principali disturbi psichici che più frequentemente si riscontrano in gravidanza e nel post-partum, in particolare Disturbi dell'Umore, e Disturbi d'Ansia.
Nella seconda parte saranno presentae le principali nozioni sul trattamento dei disturbi psichici (terapia farmacologica e psicoterapia), in particolare in gravidanza e nel puerperio.
La terza parte prevede la presentazione della rete dei servizi del Dipartimento di Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Neuropsichiatria Infantile.

Programma esteso

- Clinica e cenni di trattamento dei Disturbi dell'Umore;
- Clinica e cenni di trattamento dei Disturbi d'Ansia;
- Clinica e cenni di trattamento dei Disturbi Psicotici
- Riconoscimento e trattamento dei principali disturbi psichici in gravidanza e nel puerperio.
- I Servizi del Dipartimento di Salute Mentale, Dipendenze Patologiche e Neuropsichiatria Infantile.

Bibliografia

P. SARTESCHI, C. MAGGINI, Ed.SBM Noceto (PR): MANUALE DI PSICHIATRIA Di quest'ultimo testo si consiglia lo studio di : Psicopatologia e Semeiologia: pag 109-177, 193-215; Psicosi schizofreniche: pag 491-501; 534-572; Sindromi distimiche: pag. 611-614; 630-692.

DISPENSE/DIAPOSITIVE DI LEZIONE/ALTRO MATERIALE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI:
- Disturbi dell’Umore;
- Disturbi d’Ansia;
- Disturbi Affettivi in gravidanza e nel post-partum
- Dipartimento di Salute Mentale.

Metodi didattici

Il corso sarà svolto tramite lezioni frontali sia in presenza (in aula) che in telepresenza (in sincrono-streaming) mediante il supporto della piattaforma Teams. In tal modo verrà preservata la possibilità di interagire in tempo reale con il Docente sia in presenza che a distanza.
Le lezioni si svolgeranno con ausilio di materiale iconografico raccolto in presentazioni che saranno messe a disposizione degli studenti sulla piattaforma Elly (https://elly.medicina.unipr.it).

Modalità verifica apprendimento

La prova finale intende valutare quale conoscenze lo studente ha acquisito durante il corso e la sua capacità di identificare la presenza di un disturbo psichico e come programmare un progetto di cura o un invio del paziente ai servizi di salute mentale.
L'esame consiste in uno scritto con 40 domande a risposta multipla.
Qualora a causa del perdurare dell'emergenza sanitaria fosse necessario adottare la modalità a distanza per gli esami di profitto, si procederà come segue:
prova scritta strutturata condotta a distanza (via Teams e Elly). Non è prevista penalità per le risposte non corrette.
Il tempo a disposizione sarà di 60 minuti e la prova si intende superata se lo studente avrà risposto correttamente ad almeno 24 domande. Il voto finale sarà attribuito in proporzione al numero di domande esatte che superano la soglia di 24.
Il voto finale sarà comunicato successivamente alla prova scritta direttamente in Esse3,
Gli Studenti con DSA/BSE devono preventivamente contattare Le Eli-che: supporto per studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabil...)