Corso allattamento

Docenti: 
SERVENTI Barbara
Crediti: 
2
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
SERVENTI Barbara
Settore scientifico disciplinare: 
SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE (MED/47)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
1
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Lo studente al termine del corso dovrà essere in grado di individuare i reali bisogni di una madre e del suo bambino o eventuali problematiche relative all’allattamento al seno, di fugare dubbi sull’utilizzo di farmaci mettendo in atto capacità di ascolto e apprendimento fondamentali del Counselling.
Sarà inoltre in grado di sostenere l’allattamento al seno riconoscendo le routine sanitarie adeguate fornendo informazioni riguardo a gruppi di sostegno o ambulatori di allattamento.

Contenuti dell'insegnamento

Le prime lezioni riguardano argomenti volti al riconoscimento dell’importanza dell’allattamento al seno per la salute della madre e del bambino, nozioni sintetiche di anatomia del seno e di fisiologia dell’allattamento al seno. Si prendono in esame i 10 PASSI stabiliti da UNICEF/OMS perché una struttura possa essere valutata AMICA DEI BAMBINI attuando buone pratiche organizzativo –assistenziali in grado di favorire un buon allattamento al seno.
Si tratterà poi dell’attacco adeguato di un neonato al seno con la valutazione della poppata, delle abilità di Counselling (che divengono strumento di acquisizione di capacità d’apprendimento e comunicazione per lo studente), di come individuare e risolvere problematiche o patologie del seno, di come e quando spremere il seno e conservare correttamente il latte spremuto.

Nelle ultime lezioni si forniscono nozioni riguardo il significato del pianto nel neonato, l’assistenza a bambini di basso peso e ammalati con bisogni speciali (cenni), l’allattamento al seno e farmaci, le pratiche corrette di sostegno all’allattamento al seno e si valuteranno strategie da utilizzare nei confronti della commercializzazione dei sostituti del latte materno.

Programma esteso

Perché l’allattamento al seno è importante: benefici dell’allattamento materno ed indicazioni UNICEF/OMS riguardo all’alimentazione infantile.
Fisiologia dell’allattamento al seno.
I dieci passi per allattare al seno con successo. Attaccare un neonato al seno. Valutazione di una poppata. Ascoltare e apprendere, infondere fiducia e dare sostegno. Problemi del seno
Rifiuto del seno. Spremere il latte e sua conservazione. Poco latte. Aumentare la produzione di latte e riallattare. Il pianto
Bambini di basso peso e ammalati: bambini con bisogni speciali. Allattamento e farmaci. Controindicazioni all’allattamento al seno. Sostegno dell’allattamento materno. Commercializzazione dei sostituti del latte materno. Discussione di casi clinici.

Bibliografia

1) Allattamento al seno: Corso pratico di Counselling: guida del formatore.

2) Allattamento al seno: corso pratico di Counselling manuale del partecipante

3) Costantini W., Calistri D., OSTETRICA. Le basi scientifico-culturali. Piccin Ed., 2013

Metodi didattici

Le lezioni prevalentemente frontali prevedono esercitazioni pratiche con ausilio di illustrazioni, schede di valutazione di una poppata (scheda OMS, LATCH) e di raccolta di storia di allattamento, materiale vario (bambolotto, modello di seno, sondino per alimentazione, siringa, tazza, ecc.).

Modalità verifica apprendimento

L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento prevede la valutazione mediante un esame orale, rispetto ai contenuti trattati. Mediante domande su argomenti relativi al contenuto del corso, verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti, e se sia in grado di applicare le conoscenze acquisite nell’esercizio della professione. L’accertata incapacità di rispondere ad una domanda, o di dimostrare almeno una conoscenza elementare dell’argomento oggetto della domanda, comporterà il mancato superamento dell’esame. In caso di superamento dell’esame, verrà formulato un giudizio che contribuirà al voto finale del Corso Integrato, in base al raggiungimento degli obiettivi (espresso in trentesimi).