SCIENZE UMANE

Crediti: 
6
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
1
Lingua di insegnamento: 

Italiano

L'insegnamento è suddiviso nei seguenti moduli didattici: 

Obiettivi formativi

Al termine del modulo di PSICOLOGIA GENERALE lo studente svilupperà:
1. Conoscenza e capacità di comprensione. Funzionamento dei processi cognitivi, emotivi e motivazionali alla base dei comportamenti dei pazienti e all’interno del contesto sanitario. Lo sviluppo fetale e neonatale, la plasticità neuronale. I processi di comunicazione verbale e non verbale.
2. Capacità di applicare conoscenza e comprensione. Gli studenti saranno in grado di applicare conoscenze, capacità di comprensione e abilità acquisite alle situazioni clinico/assistenziali. Saranno in grado di interagire con i pazienti, le loro famiglie e il personale sanitario in modo cortese e competente. Saranno in grado di funzionare efficacemente sotto stress evitando errori.
3. Autonomia di giudizio. Gli studenti svilupperanno capacità critiche e autonome di giudizio rispetto ai protocolli clinici insieme a riflessione sulle responsabilità etiche e sociali.
4. Abilità comunicative. Gli studenti saranno in grado di comunicare in modo efficace con pazienti, famiglie e team sanitario. Essi saranno in grado di interpretare gli aspetti non verbali della comunicazione, stabilire relazioni che tengano conto dei processi cognitivi ed emotivi associati a reazioni di stress e dolore.
5. Capacità di apprendimento. Gli studenti saranno in grado di contribuire a creare ambienti di apprendimento collaborativo, accettare feedback costruttivi da altri assumendosi la responsabilità personale. Gli studenti saranno in grado di progredire nel proprio sviluppo professionale aggiornandosi autonomamente da fonti affidabili.

ELEMENTI DI PEDAGOGIA
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti per capire e analizzare le organizzazioni sanitarie, le loro diverse componenti e i loro processi.

SOCIOLOGIA GENERALE
Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti per capire e analizzare le organizzazioni sanitarie, le loro diverse componenti e i loro processi.

MEDICINA DEL LAVORO
Conoscenza delle normative sulla sicurezza e prevenzione dei rischi lavorativi in ambito sanitario come operatori, preposti, dirigenti o datori di lavoro. Individuazione delle condizioni di rischio per agenti chimici, fisici e biologici e comportamentali.

DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
Acquisire le nozioni di base dell'antropologia culturale; allargare i propri orizzonti e la propria visione del mondo; sviluppare la riflessività; sviluppare il pensiero critico; predisporsi all''ascolto dell'altro; costruire un'attenzione alla differenza nel campo medico-sanitario

PSICOLOGIA CLINICA
L’obiettivo del corso è fornire allo studente specifiche conoscenze e competenze in merito alla psicologia clinica applicate alle scienze infermieristiche e ostetriche di base; la comprensione dei processi fisiologici e patologici connessi allo stato di salute psico-emotivo-relazionale nei periodo prenatale e nella fase riproduttiva della vita; la comprensione delle metodiche per la valutazione degli aspetti relativi alla psicologia clinica all’interno del percorso nascita.

Prerequisiti

Nessuno

Contenuti dell'insegnamento

Il CI si compone dei moduli di
PSICOLOGIA GENERALE
ELEMENTI DI PEDAGOGIA
SOCIOLOGIA GENERALE
MEDICINA DEL LAVORO
PSICOLOGIA CLINICA
DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE

PSICOLOGIA GENERALE
Principali metodi e paradigmi di ricerca nelle neuroscienze. Rappresentazione corticale del dolore e modulazione; Sonno e processi psicologici; Apprendimento: i paradigmi e il condizionamento delle risposte. Sviluppo fetale e plasticità neuronale. I sistemi di memoria. Emozioni e Comunicazione.

ELEMENTI DI PEDAGOGIA
Il corso si propone di fornire agli studenti consapevolezza della cornice politico- culturale ed organizzativa e del contesto, a livello micro, di organizzazione sanitaria nel quale svolgeranno la loro pratica professionale.

SOCIOLOGIA GENERALE
Il corso si propone di fornire agli studenti consapevolezza della cornice politico- culturale ed organizzativa e del contesto, a livello micro, di organizzazione sanitaria nel quale svolgeranno la loro pratica professionale.

MEDICINA DEL LAVORO
La Medicina del Lavoro nel sistema normativo di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro;
Normative europee e nazionali per la Sicurezza e la Prevenzione nei luoghi di lavoro;
Responsabilità del datore di lavoro, del dirigente, del preposto, del lavoratore;
Rischi lavorativi in ambito sanitario;
Presenza di agenti chimici, schede di sicurezza, etichettatura; Valutazione del rischio, Prevenzione degli infortuni e malattie professionali; Procedure e dispositivi di protezione individuale ed ambientale;
Presenza di agenti fisici, valutazione del rischio, Prevenzione e Protezione;
Presenza di agenti biologici, valutazione del rischio, Prevenzione e Protezione;
Rischio ergonomico e comportamentale. Valutazione e Prevenzione.

DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
- Elementi caratterizzanti la società contemporanea. Lo scenario socio-culturale.
- Il fenomeno migratorio.
- Il concetto di cultura dal punto di vista antropologico.
- L’interculturalità : etnocentrismo e decentramento culturale.
- Cittadini del mondo.
- Le competenze culturali

Il corso di ELEMENTI DI PEGADOGIA intende indagare il concetto di educazione nell'ambito della pedagogia generale, sia in relazione all'età adulta sia all'età infantile e con particolare riferimento al filone della pedagogia libertaria. Applicazione concreta agli obiettivi formativi del corso di laurea sarà data attraverso lo studio e l'analisi di siti web dedicati alle mamme.

PSICOLOGIA CLINICA
- Oggetto e metodi della Psicologia clinica
- Contributo della Psicologia clinica in Ostetricia
- Dimensione sanitaria e dimensione relazionale
- Psicologia clinica del ciclo di vita della donna:
Pubertà
Gravidanza
Parto
Post-partum
Puerperio
Menopausa
- La nascita pre-termine

Programma esteso

Modulo di PSICOLOGIA GENERALE
Le neuroscienze. Metodi di indagine.
Origini prenatali dello sviluppo neurologico. Esperienza prenatale e plasticità neurale.
Relazione materno-fetale.
Cambiamenti cerebrali conseguenti a stimolazione vibroacustica
La rappresentazione corticale del dolore. Anticipazione, modulazione ed empatia nella percezione del dolore.
Strumenti di valutazione del dolore.
Apprendimento. I paradigmi del condizionamento rispondente e operante, dell'apprendimento osservativo e per insight.
La comunicazione non verbale: espressioni facciali, contatto oculare, posture.
La comprensione e la comunicazione delle emozioni.
Stress e Burn-out nelle professioni sanitarie

Per il modulo di ELEMENTI DI PEDAGOGIA:
Concetti e teorie fondamentali dell’organizzazione: l’ambiente organizzativo, la struttura sociale, la tecnologia, la cultura organizzativa
- Il cambiamento nelle organizzazioni sanitarie: analisi dei recenti sviluppi nel contesto ospedaliero ed in quello territoriale
- L’approccio per processi: contesto e definizioni
- Dal processo al percorso
- L’implementazione e il monitoraggio dei percorsi

SOCIOLOGIA GENERALE
- Concetti e teorie fondamentali dell’organizzazione: l’ambiente organizzativo, la struttura sociale, la tecnologia, la cultura organizzativa
- Il cambiamento nelle organizzazioni sanitarie: analisi dei recenti sviluppi nel contesto ospedaliero ed in quello territoriale
- L’approccio per processi: contesto e definizioni
- Dal processo al percorso
- L’implementazione e il monitoraggio dei percorsi

MEDICINA DEL LAVORO
La Medicina del Lavoro nel sistema normativo di Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro;
Normative europee e nazionali per la Sicurezza e la Prevenzione nei luoghi di lavoro;
Responsabilità del datore di lavoro, del dirigente, del preposto, del lavoratore;
Rischi lavorativi in ambito sanitario;
Presenza di agenti chimici, schede di sicurezza, etichettatura; Valutazione del rischio, Prevenzione degli infortuni e malattie professionali; Procedure e dispositivi di protezione individuale ed ambientale;
Presenza di agenti fisici, valutazione del rischio, Prevenzione e Protezione;
Presenza di agenti biologici, valutazione del rischio, Prevenzione e Protezione;
Rischio ergonomico e comportamentale. Valutazione e Prevenzione.

Bibliografia

PSICOLOGIA GENERALE:
Slides delle lezioni e i seguenti articoli scientifici (uno a scelta dello studente):
- Pino, O. (2016). Fetal memory: The effects of prenatal auditory experience on human development. BAOJ Medical and Nursing, 2 (3);015. http://bioaccent.org/medical-nursing/medical-nursing20.pdf
- Somayeh, A. et al. (2020). Effect of Psychotherapy on Reduction of Fear of Childbirth and Pregnancy Stress: A Randomized Controlled Trial. Frontiers in Psychology, 11:787.: 10.3389/fpsyg.2020.00787
- García González J. et al. (2017). Effects of prenatal music stimulation on fetal cardiac state, newborn anthropometric measurements and vital
signs of pregnant women: A randomized controlled trial. Complement Ther Clin Pract.;27:61-67. doi: 10.1016/j.ctcp.2017.03.004.

ELEMENTI DI PEDAGOGIA
- D. Felini, Teoria dell’educazione. Un’introduzione, Carocci, Roma, 2020, only chapts. 1, 2, 7 & 8.
- Materiali online disponibili su Elly.

SOCIOLOGIA GENERALE
Bagnasco, Barbagli, Cavalli, Corso di Sociologia, Il Mulino.

MEDICINA DEL LAVORO
Dec. Leg.vo 81/2008 e successive modificazioni ed integrazioni;
Lezioni di Medicina del Lavoro. Mutti A, Corradi M. Edizioni Berti

DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE
A) Siniscalchi Valeria, Antropologia culturale, Carocci editore, 2012 (Parte prima: 1) L’antropologia sociale e culturale, paragrafi: L’antropologia e gli altri; Nascita e consolidamento dell’antropologia; Metodi e oggetti di studio. 2) I concetti di base dell’antropologia, paragrafi: la cultura; l’identità e la differenza. Parte seconda: 4) La nascita e la morte: ambiti di confine, paragrafi: Morte pratiche e rituali funebri; La nascita e il parto).
B) Un saggio a scelta più l’introduzione del libro Giuffré M. ( a cura di), Essere madri oggi tra biologia e cultura. Etnografie della maternità nell’Italia contemporanea, Pacini, 2018.

PSICOLOGIA CLINICA
Costantini W., Calistri D., OSTETRICA. Le basi scientifico-culturali. Piccin Ed., 2013.
Slides e materiale audiovisivo fornito dalla docente

Metodi didattici

Il modulo di PSICOLOGIA GENERALE comprende che lezioni si svolgeranno in presenza, nel rispetto degli standard di sicurezza, salvo ulteriori disposizioni dovute all’eventuale perdurare dell’emergenza sanitaria. Il materiale didattico sarà depositato sulla specifica piattaforma ad accesso riservato agli studenti (Elly) e comprenderà presentazioni iconografiche, audio-video di supporto o videoregistrazione delle lezioni.

Il materiale iconografico presentato a lezione sarà reso disponibile per gli studenti sulla piattaforma Elly (https://elly.medicina.unipr.it). Allo stesso modo, video dimostrativi potranno accompagnare le lezioni e caricati sulla piattaforma per facilitare il coinvolgimento attivo degli studenti.

Per il modulo di ELEMENTI DI PEDAGOGIA:
Lezioni frontali interattive, lavori di gruppo

SOCIOLOGIA GENERALE
Lezioni frontali interattive, lavori di gruppo

MEDICINA DEL LAVORO
Lezioni frontali

Per il modulo di DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE:
Il corso consisterà in lezioni frontali nell'ambito delle quali verranno illustrati in dettaglio i contenuti dei testi d''esame e forniti approfondimenti ed esempi a cura della docente mediante l''ausilio di PowerPoint. Verranno proposte inoltre delle discussioni di gruppo su alcuni temi e esercitazioni da concordare con gli studenti.

Per il modulo di ELEMENTI DI PEDAGOGIA:
Lezione frontale, discussione, analisi di caso, analisi di siti web, lavoro sulla piattaforma Moodle.

Per il modulo di
STORIA DELL'OSTETRICIA
lezioni frontali, lavori di gruppo, presentazione di slides

SCIENZE INFERMIERISTICHE OSTETRICO-GINECOLOGICHE
Le modalità di svolgimento dell’insegnamento saranno lezioni frontali ma anche visione di filmati.

PSICOLOGIA CLINICA
Compatibilmente con le disposizioni governative e di Ateneo riguardanti l'emergenza COVID-19, il corso viene articolato in lezioni frontali di carattere teorico secondo una modalità mista in presenza e a distanza. In particolare, il docente svolge la lezione in presenza (in aula) con l'ausilio di materiale informatico (slides Powerpoint) con il contemporaneo collegamento a distanza sincrono (via piattaforma Teams in streaming). Ogni lezione viene videoregistrata e caricata sul portale Elly del corso insieme alle slides ad essa pertinenti. Il docente è disponibile per chiarimenti sulle lezioni su appuntamento (concordato via e-mail) in ufficio o a distanza via Teams, oppure attraverso chat sul portale Elly del corso.

Per scaricare le slide è necessaria l’iscrizione al corso on line.
Le slide vengono considerate parte integrante del materiale didattico. Si ricorda agli studenti non frequentanti di controllare il materiale didattico disponibile e le indicazioni fornite dalla docente tramite la piattaforma Elly.

Modalità verifica apprendimento

L’esame orale per il modulo di PSICOLOGIA GENERALE permetterà di accertare il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento. Le domande tenderanno a verificare se lo studente ha raggiunto una solida base di conoscenza e una profonda comprensione di quanto è stato trattato.

Per il modulo di ELEMENTI DI PEDAGOGIA:
La verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi del corso avverrà attraverso un esame orale volto ad accertare l’acquisizione delle conoscenze teoriche e la loro comprensione.

SOCIOLOGIA GENERALE
La verifica del raggiungimento degli obiettivi formativi del corso avverrà attraverso un esame orale volto ad accertare l’acquisizione delle conoscenze teoriche e la loro comprensione.

MEDICINA DEL LAVORO
Esame orale

Per il modulo di DISCIPLINE DEMOETNOANTROPOLOGICHE come prove in itinere si prevede l'elaborazione di un testo scritto discusso poi nell'esame orale.

La verifica finale degli apprendimenti per il Prof. Felini avverrà attraverso una prova orale che prevede domande in cui verrà valutata:
a) la conoscenza dello studente sulle principali teorie e questioni affrontati durante il corso;
b) la capacità di riflessione critica sui temi proposti;
c)la capacità di analizzare i temi trasversalmente a diversi contesti e in relazione a differenti situazioni e prospettive.
La soglia di sufficienza è definita dalla presenza di entrambi questi parametri:
- effettiva lettura integrale dei testi proposti;
- messa in opera di un percorso di ricerca/riflessione individuale sul testo con elaborazione di proposte critiche personali.

PSICOLOGIA CLINICA
L’accertamento del raggiungimento degli obiettivi di apprendimento prevede la valutazione mediante un esame orale, rispetto ai contenuti trattati.
Mediante domande su argomenti relativi al contenuto del corso, verrà accertato se lo studente ha raggiunto l’obiettivo della conoscenza e della comprensione dei contenuti, e se sia in grado di applicare le conoscenze acquisite nell’esercizio della professione. L’accertata incapacità di rispondere ad una domanda, o di dimostrare almeno una conoscenza elementare dell’argomento oggetto della domanda, comporterà il mancato superamento dell’esame. In caso di superamento dell’esame, verrà formulato un giudizio che contribuirà al voto finale del Corso Integrato, in base al raggiungimento degli obiettivi (espresso in trentesimi).
Qualora, a causa del perdurare dell’emergenza sanitaria, fosse necessario svolgere gli esami di profitto con la modalità a distanza, si procederà su piattaforma Teams. Per le modalità d'esame a distanza si rimanda alle linee guida dell'Ateneo all'indirizzo http://selma.unipr.it/.

Data la presenza di più prove intermedie, si specifica che il voto finale della prova corrisponderà alla alla media dei voti su una scala di valutazione 0-30).

Gli studenti con DSA/BSE potranno preventivamente contattare Le Eli-che per ottenere supporto a studenti con disabilità, D.S.A., B.E.S. (https://sea.unipr.it/it/servizi/le-eli-che-supporto-studenti-con-disabil...).

Altre informazioni

Il carico totale di studio per questo CI è di Crediti 6 equivalenti a 60 ore di lezioni frontali.