Elementi di pedagogia

Docenti: 
Crediti: 
1
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
PEDAGOGIA GENERALE E SOCIALE (M-PED/01)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
1
Lingua di insegnamento: 

Italiano.

Attività formativa padre: 

Obiettivi formativi

Il corso intende raggiungere i seguenti obiettivi, allineati ai "descrittori di Dublino":
1. conoscere alcuni concetti chiave della pedagogia contemporanea, con particolare riferimento alle correnti/autori trattati;
2. applicare le conoscenze acquisite all’analisi di siti web dedicati alle mamme;
3. esprimere il proprio pensiero sui temi educativi proposti con proprietà e autonomia critica, fondata sulla teoria pedagogica;
4. acquisire un linguaggio non necessariamente tecnico, ma in grado di tender conto del lessico pedagogico.

Prerequisiti

Nessuno.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso propone una selezione di temi di pedagogia che possono servire al lavoro dell’ostetrica: in particolare, il concetto di educazione e la progettazione educativa.

Programma esteso

Il corso si articolerà in tre sezioni:
1. un’introduzione sul concetto di educazione nell'ambito della pedagogia, sia in relazione all'età adulta sia all'età infantile e con particolare riferimento alla metafora della maieutica;
2. un approfondimento sui principi, i metodi e le procedure della progettazione educativa, anche applicata al contesto del consultorio;
3. lo studio e l'analisi di alcuni siti web dedicati alle mamme.

Bibliografia

Il programma d’esame comprende:
- D. Felini, Teoria dell’educazione. Un’introduzione, Carocci, Roma, 2020, solo i capp. 1, 2, 7 e 8.
- Materiali online disponibili su Elly.

Metodi didattici

Lezione frontale, discussione, analisi di caso, analisi di siti web, lavoro sulla piattaforma Moodle.

Modalità verifica apprendimento

La verifica finale degli apprendimenti degli studenti avverrà attraverso un lavoro scritto da consegnare entro una data concordata e attraverso una prova orale finale.
In entrambe, verrà valutata:
a) la conoscenza delle principali teorie e questioni affrontati durante il corso;
b) la capacità di riflessione critica sui temi proposti;
c) la capacità di analizzare i temi trasversalmente a diversi contesti e in relazione a differenti situazioni e prospettive.
La soglia di sufficienza è definita dalla presenza di entrambi questi parametri:
- effettiva lettura integrale dei testi proposti;
- messa in opera di un percorso di ricerca/riflessione individuale sul testo con elaborazione di proposte critiche personali.